lunedì 1 dicembre 2014

Secondi piatti: Crostata salata con patate e formaggio


Non so voi ma io adoro i piatti unici, quelli che in un colpo solo ti risolvono il problema di cosa mettere in tavola per pranzo/cena, quelli che puoi preparare prima e scaldare all'ultimo momento o che puoi tranquillamente mangiare anche freddi..
Questa crostata rientra a pieno nella suddetta categoria, facile da preparare, sostanziosa e soprattutto buona, metterà tutti d'accordo!
Ho usato come base una frolla salata semplicissima, ottima alternativa alla solita pasta sfoglia o brisè... provatela :)

Ingredienti:
Per la frolla salata
250 gr di farina
4 gr di sale
1 uovo
2 cucchiai di acqua fredda
20 gr di grana grattugiato
110 gr di burro
Per il ripieno
450 gr di patate (pesate da sbucciate)
1 pezzo di Formaggio Edelpilz
2 uova
4-5 cucchiai di latte
3 cucchiai di pangrattato
1 spolverata di prezzemolo tritato
Grana grattugiato q.b

Preparazione:
Cominciamo preparando la frolla salata.
Nella ciotola della planetaria mettiamo la farina setacciata con il sale.
Aggiungiamo il burro tagliato a pezzetti e diamo una prima mescolata.
In un piatto sbattiamo l'uovo con i 2 cucchiai di acqua e aggiungiamolo al composto.
Mettiamo ora il formaggio e impastiamo fino a quando non si formerà un panetto sodo.
Avvolgiamolo nella pellicola e lasciamo riposare in frigo per 30 minuti.
Intanto sbucciamo le patate e tagliamole a fettine molto sottili con la mandolina.
Stendiamo la frolla tra 2 fogli di carta forno... adagiamola in uno stampo per crostate e cuociamo (senza togliere la carta nè dal fondo nè da sopra) a 180°C per 15 minuti, dopodichè eliminiamo la carta da sopra e cuociamo ancora 5 minuti.
Mettiamo sul fondo della crostata il pangrattato e un primo strato di patate a fettine.
Aggiungiamo il formaggio Edelpilz a pezzettini, una manciata di Grana grattugiato e copriamo con un altro strato di patate. Continuiamo cosi fino ad esaurimento degli ingredienti.
Sbattiamo le uova con il latte e versiamole sulla crostata... completiamo con un ultima spolverata di Grana, una manciata di prezzemolo tritato e qualche ricciolo di burro.
Cuociamo a 200°C per 25/30 minuti



Baci,
Franci

1 commento:

  1. Deve essere una delizia!! Grazie Francesca per questa ricetta :)

    RispondiElimina