giovedì 5 dicembre 2013

Dolci: I cake Pops


Era da un pò che ci pensavo, oggi finalmente li ho preparati.. i Cake pops, una simpatica idea per feste di compleanno o magari per essere "infiocchettati" e regalati :)
I miei sono un pò "poco tondi" :p ma tutto sommato sono carini no?
E soprattutto sono molto molto golosi :)
Per poterli preparare occorre innanzitutto avere a disposizione un pan di spagna, o visto l'avvicinarsi del Natale, credo vada benissimo anche per "riciclare" il pandoro :)

COME SI FANNO?
Sbriciolate il pan di spagna in una ciotola, unite 3-4 cucchiai di Nutella (o in alternativa di marmellata del gusto che preferite) e impastate con le mani (eh si, bisogna impiastricciarsi un pò!)
Formate delle piccole palline, disponetele su un vassoio e mettetele in congelatore per 30 minuti.
Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato (io ho usato quello fondente ma va benissimo anche quello bianco o al latte) e lo mettete in una ciotolina.
In altre ciotoline preparare gli zuccherini con i quali volete decorare i cake pops (io oltre ai confettini ho usato anche la farina di cocco... la prossima volta proverò anche la granella di nocciole)
Tirate fuori le palline, infilzatele con uno stecchino, passatele prima nel cioccolato fuso e poi nelle decorazioni.
Disponete i cake pops in verticale (io mi sono aiutata con un pezzo di polistirolo) e lasciateli asciugare fino a quando il cioccolato non sarà completamente indurito.. vedrete, vi conquisteranno :)


Baci,
Franci


giovedì 28 novembre 2013

Dolci: Biscotti di farina di mandorle e cioccolato fondente!


Oggi ho dato sfogo alla vena romantica che è in me ed ho preparato questi biscotti ribattezzati dell'Ammmore.. proprio cosi, con la A maiuscola e la tripla M.. altrimenti che Amore è? ;)

Ingredienti:
- 300 gr farina
- 120 gr farina di mandorle
- 180 gr burro
- 2 tuorli + 1 uovo intero
- 1 bustina di vanillina
- 120 gr zucchero
- 200 gr cioccolato fondente
- granella di mandorle e/o zuccherini vari per la decorazione

Preparazione:

Nella ciotola della planetaria mettiamo le 2 farine con la vanillina e il burro a pezzetti e facciamo andare con il gancio a K.
Una volta che abbiamo ottenuto un impasto sabbioso aggiungiamo lo zucchero e le uova e mescoliamo fino ad avere un panetto bello sodo.
Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare in frigo per mezz'ora.
Stendiamo la frolla ad uno spessore di un paio di cm, con le formine ricaviamo i biscotti che disponiamo sulla teglia coperta di carta da forno e inforniamo a 180 °C per 15 minuti.
Una volta pronti lasciamoli raffreddare..
Intanto in un pentolino sciogliamo il cioccolato a bagnomaria e lo mettiamo in una ciotolina.
Immergiamo i biscotti nel cioccolato per metà e appoggiamoli su di una teglia, decoriamo con la granella o gli zuccherini e lasciamo rassodare il cioccolato per circa 1 ora.
In un contenitore ermetico si conservano bene per diversi giorni (ma vi assicuro che non durano!!!!)

Buon "Ammmore" a tutti!!

Baci,
Franci

mercoledì 27 novembre 2013

Dolci: Biscotti assortiti di pasta frolla

In questi giorni il freddo si è fatto sentire anche qui nel Gargano.. molti paesi si sono svegliati sotto la neve (San Giovanni Rotondo, Monte Sant'angelo e la mia amata Foresta Umbra)... mentre qui a Vieste tanta pioggia e aria glaciale.
E quale modo migliore per "riscaldarsi" se non sfornare qualche piccola golosità? :)
Cosi, io e Fede, abbiamo fatto questi biscotti semplicissimi ma di sicuro successo.. ne volete uno? :)

Ingredienti:

- 500 gr farina
- 250 gr burro
- 200 gr zucchero
- 1 pizzico di sale
- la scorza grattugiata di 1 limone
- 3 tuorli + 1 uovo intero
- gocce di cioccolato
- granella di mandorle
- zucchero a velo

Preparazione:

Nella ciotola della planetaria facciamo la "sabbiatura" mescolando con il gancio K la farina, il pizzico di sale e il burro freddo a cubetti.. aggiungiamo quindi lo zucchero, la scorza grattugiata del limone e infine le uova.
Facciamo andare fino a quando non si formerà un bel panetto liscio.
Dividiamo l'impasto a metà.. in una parte aggiungiamo le gocce di cioccolato, nell'altra la granella di mandorle.
Lasciamo riposare mezz'ora in frigo avvolto nella pellicola.
Stendiamo la frolla aiutandoci con mattarello e un pò di farina.. con le formine creiamo i biscotti e quando saranno tutti pronti inforniamo a 180°C per 10-15 minuti.
Lasciamo raffreddare e spolveriamo con zucchero a velo

Baci "congelati",
Franci

domenica 24 novembre 2013

Dolci: La torta di rose alla Nutella!

Oggi ho preparato la mia versione della Torta di Rose...
La ricetta originale prevede l'utilizzo della crema al burro per la farcitura ma siccome qui a casa non piace, ho optato per la Nutella: un successone!!!
Ingredienti:

- 350 gr farina
- 1 bustina lievito di birra
- 150 ml latte tiepido
- 3 cucchiai olio di semi
- 3 tuorli
- 1 cucchiaio di zucchero
- 1 pizzico di sale
- Nutella q.b

Preparazione:
Nella ciotola della planetaria unire il latte, l'olio, il lievito, lo zucchero e i tuorli e mescolare con la frusta.
Montare il gancio impastatore e aggiungere la farina e il sale.
Impastare bene fino ad ottenere un panetto compatto.
Stendere l'impasto con il mattarello aiutandosi con altra farina e dargli la forma di un rettangolo non troppo sottile.
Stendiamo uno strato di nutella (non mettetene troppa o durante la cottura straborderà) e arrotolarlo su se stesso formando un cilindro.
Tagliare dei tronchetti di circa 3-4 cm, sistemarli in una tortiera distanziati tra loro e lasciamo lievitare per un 1 ora coperta da un canovaccio.
Inforniamo a 200 °C per 25 minuti e ancora a 180 °C per circa 20 minuti (se la parte superiore si colora troppo a metà cottura copritela con un foglio di alluminio)


Baci,
Franci

mercoledì 20 novembre 2013

Dolci: Ciambella alla Nutella


L'ho preparata stasera.. avevo proprio voglia di qualcosa di dolce, non da mangiare ma da fare con le mie mani.
Questa ciambella è facilissima da preparare e al tempo stesso è molto appagante.. provare per credere :)

Ingredienti:
150 gr zucchero
3 uova
100 gr burro fuso
100 ml latte
1 bustina lievito x dolci
300 gr farina
nutella q.b

Preparazione:
Nella ciotola della planetaria montiamo le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
A questo punto aggiungiamo la farina, il burro fuso tiepido e infine il latte a cui avremo aggiunto il lievito.
Mescoliamo fino ad amalgamare bene il tutto e versiamo il composto in uno stampo per ciambella imburrato e infarinato.
Versiamo delle cucchiaiate di nutella sulla superficie e con la forchetta mescoliamola all'impasto.
Inforniamo a 180 °C per circa mezz'ora


Baci,
Franci

sabato 16 novembre 2013

Dolci: Torta di mele :)


E' la torta per eccellenza, semplice da preparare ma in grado di appagare tutti i palati: la torta di mele!!
Ne esistono diverse varianti, ognuno la personalizza un pò secondo il suo gusto..
Oggi l'ho preparata in questo modo ed è stata molto apprezzata.. morbidissima e gustosa :)

Ingredienti:
250 gr farina
3 uova
125 gr burro
1 lievito per dolci
3 mele grandi
150 ml latte
1 bustina vanillina
la buccia grattugiata di 1 limone
1 pizzico di sale

Preparazione:
Nel robot mettiamo il burro tagliato a cubetti, le uova, lo zucchero, un pizzico di sale e la vanillina.
Azioniamo e facciamo andare fino a che otterremo una crema liscia e omogenea.
Aggiungiamo la buccia dei limoni, la farina con il lievito e il latte.
Mescoliamo il tutto per qualche minuto e versiamo in una tortiera precedentemente imburrata e infarinata.
Sbucciamo e tagliamo a fettine le mele e le disponiamo a raggiera sulla torta in modo da formare quasi un sole :)
Informiamo a 180 °C in forno statico per 50 minuti
Buon Appetito :)

Baci,
Franci

venerdì 15 novembre 2013

Dolci: Biscotti al Miele

Avete presente quelle giornate in cui avete bisogno di tenere occupata la mente, che sentite proprio il bisogno di "non pensare"?
Ecco, oggi per me è una di quelle giornate.. e quando mi succede cosa faccio?
Ovviamente cucino!!!
Dopo le pizzette, ho preparato questi biscottini molto buoni, ideali per accompagnare il caffè dopopranzo o anche per essere mangiati, da soli, a merenda.. rimangono molto morbidi e profumati
Inoltre non prevedono l'utilizzo né di burro né di latte quindi perfetti anche per chi è intollerante al lattosio

Ingredienti:
500 gr farina
180 gr di miele
2 uova
80 ml di olio
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
zucchero semolato per decorarli

Preparazione
Nella planetaria fate andare per un paio di minuti, a velocità massima con il gancio a K, le uova con il miele e il pizzico di sale, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Aggiungete l'olio e infine la farina e il lievito.
Abbassate un pochino la velocità e fate andare fino a quando si formerà la "palla".
Il composto sarà abbastanza morbido, non vi spaventate, è normale :)
Avvolgete il panetto nella pellicola e lasciate riposare in frigo per una mezz'ora.
Trascorso il tempo, staccate con le mani dei pezzi dall'impasto e formate delle palline che adagerete sulla teglia coperta da carta forno.
Schiacciate leggermente la sommità delle palline e cospargete con un pò di zucchero semolato.
Infornate a 180 °C per circa 15 minuti


Baci,
Franci

Aperitivi/Antipasti: Pizzette rustiche Capresi

Un idea sfiziosa per i vostri aperitivi semplicissima e veloce da preparare: Le pizzette rustiche capresi
Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
3 pomodori rossi grandi
100 gr di mozzarella (io ho usato quella per la pizza, se avete quella fresca meglio la lasciate sgocciolare prima)
origano q.b

Preparazione
Stendete la pasta sfoglia e con un coppa pasta ricavate dei cerchi.. bucherellateli con la forchetta e infornateli a 180 °C x 5 minuti.
Tagliate i pomodori e la mozzarella a piccoli cubetti, farcite i dischi di sfoglia e infornate ancora per 15 minuti (sempre a 180 °C forno statico)
Appena tirate fuori dal forno spolverate con l'origano (e se volete anche qualche foglia di basilico)
Buon Aperitivo :)


Baci,
Franci

mercoledì 23 ottobre 2013

Secondi piatti: fave e cicoria!

Quella che vi propongo oggi è una ricetta della tradizione pugliese, un piatto "povero" per gli ingredienti ma talmente ricco di gusto che vi stupirà ad ogni boccone: Purè di Fave e cicorie!

Ingredienti:
400 gr fave
400 gr cicoria
1 cipolla
olio evo q.b
acqua q.b
sale q.b

Preparazione:
Ammolliamo le fave per qualche ora in acqua fredda.
Soffriggiamo la cipolla in olio evo, aggiungiamo le fave e l'acqua necessaria per la cottura.
Lasciamo andare a fuoco lento fino a quando le fave non saranno morbidissime.
Intanto sbollentiamo la cicoria e scoliamola.
Frulliamo le fave con un paio di cucchiai del liquido di cottura per ottenere il purè e lo serviamo affiancandolo alle cicorie.. voilà, il piatto è pronto!!
Io l'ho servito su un crostone di pane mettendo le cicorie a mò di cuore :)
e per completare il tutto ho preparato dei grissini al prosciutto cotto e formaggio.
Come potete vedere è semplicissimo da preparare ma vi garantisco che i vostri ospiti se ne innamoreranno :)
Buon Appetito!!!

Baci
Franci

giovedì 17 ottobre 2013

Dolci: Torta al Cioccolato e marmellata ai frutti di bosco


Oggi ho preparato questo dolce..
Inizialmente non volevo pubblicarlo perchè è stato per me l'esteriorizzazione di uno stato d'animo ma poi ho pensato che tutti abbiamo una persona a cui dedicare un pensiero speciale e cosi ho deciso di condividerlo con voi... spero vi piaccia :)

Ingredienti:
per la torta
100 gr farina
50 gr fecola di patate
150 gr zucchero
6 uova
75 gr cacao amaro
1 bustina vanillina
1 pizzico di sale
per la farcitura
marmellata ai frutti di bosco q.b
per ricoprire la torta
glassa al cioccolato
wafer al cioccolato
mandorle tritate

Preparazione:
Nella planetaria mettiamo le uova con lo zucchero e facciamo montare x almeno 10 minuti in modo che il composto diventi gonfio e chiaro.
Aggiungiamo quindi la farina, il cacao, la vanillina e il pizzico di sale e con una spatola mescoliamo delicatamente andando dal basso verso l'alto per non smontare le uova.
Versiamo in una tortiera di 23 cm di diametro e inforniamo a 180°C per 25 minuti circa
Una volta pronto, togliamo la torta dallo stampo e lasciamola raffreddare.
Quando sarà appena tiepida la tagliamo a metà e farciamo con la marmellata.
Ricomponiamo e glassiamo con il cioccolato fuso.
A questo punto non ci resta che decorarla a seconda della nostra fantasia.. io ho usato wafer e granella di nocciole...



Baci,
Franci

sabato 12 ottobre 2013

Dolci: Treccia con marmellata ai frutti di bosco e mandorle



L'ho fatto oggi per la prima volta e mi è piaciuto molto perchè mi ricorda il sapore dei biscotti alla marmellata che mangiavo quando ero bambina (ovvero 2-3 anni fa....... :p )
Semplice e veloce da preparare ma sicuramente d'effetto :)

Ingredienti:
340 gr farina 00
125 ml latte
60 gr burro
50 gr zucchero
1 bustina di lievito di birra
1 uovo
scorza di limone grattugiata
marmellata di frutti di bosco q.b
una manciata di mandorle tritate
Zuccherini per decorare

Preparazione:
Sciogliamo il lievito nel latte e aggiungiamo burro e zucchero.
Versiamo nella planetaria e aggiungiamo l'uovo (tenendone da parte un pochino che ci servirà per spennellare la treccia), la scorza di limone e la farina.
Impastiamo fino ad ottenere un bel panetto liscio, copriamo e lasciamo lievitare per 1 ora
A questo punto stendiamo l'impasto con il mattarello.
Al centro, aiutiamoci con uno stampo per plumcake, delineamo i contorni di un rettangolo mentre pratichiamo dei tagli obbliqui e paralleli lungo i lati.
Farciamo il rettangolo centrale con la marmellata e le mandorle e intrecciamo le strisce che abbiamo tagliato sui lati formando cosi la treccia.
Spennelliamo la superficie con l'uovo e cospargiamo con gli zuccherini.
Inforniamo a 180 °C per 30 minuti


Baci,
Franci


Pizze&lievitati: Torta di rose salata



Oggi ho preparato questa torta di rose in versione salata, adatta per buffet o da servire come aperitivo.
E' molto versatile perchè per il ripieno potrete usare quello che più vi piace, io ho messo prosciutto cotto e scamorza affumicata... ha riscosso un discreto successo :)

Ingredienti:
400 gr farina 00
140 ml latte tiepido
1 bustina lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
50 ml olio evo
1 uovo
2 cucchiaini sale
Per il ripieno:
prosciutto cotto
scamorza affumicata a fettine

Preparazione:
Sciogliamo il lievito di birra e lo zucchero nel latte tiepido.
Versiamo il composto nella planetaria aggiungendo la farina e facciamo andare con il gancio impastatore per qualche minuto.
Intanto mescoliamo l'olio con l'uovo e il sale.. 
Aggiungiamo anche questo composto nella planetaria e impastiamo fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico.
Copriamo e facciamo lievitare per 2 ore.
Una volta trascorso il tempo stendiamo l'impasto formando un rettangolo, farciamo con il prosciutto e la scamorza.. Arrotoliamo per il lungo e, con un coltello, ricaviamo 8/9 rose.
Disponiamole in una teglia di 23 cm lasciando un pochino di spazio tra una e l'altra e lasciamo lievitare ancora 1 ora.
Inforniamo a 180 °C per 35 minuti




mercoledì 2 ottobre 2013

Aggiornamento "doveroso" sul post del Cinema :)

Come mi ero ripromessa qui http://4passinellamiavita.blogspot.it/2013/09/e-adesso-si-parla-di-passione-vi-porto.html sono tornata al cinema armata di macchina fotografica e finalmente abbiamo potuto fare delle foto degne di noi :D
Non siamo belli? :)



Baci,
Franci

domenica 29 settembre 2013

Pizze&lievitati: Panzerotti pugliesi fritti e al forno



Oggi ho preparato una delle specialità della mia terra: i panzerotti fritti!!
Chi è stato almeno una volta in Puglia non può non averli assaggiati.. sono una vera delizia!!
Esistono diverse varianti di ripieno, io ho fatto quelli classici: pomodoro e mozzarella.

Ingredienti:
1 kg di farina per pizza
mezzo cubetto di lievito di birra
3 cucchiaini di sale
500 ml acqua
400 ml di pomodoro pelato
mozzarella a cubetti
origano q.b
1 l di olio di semi per friggere

Preparazione:
Sciogliamo il lievito e lo zucchero in 200 ml di acqua tiepida. Aggiungiamo un cucchiaio di farina e lasciamo riposare per una decina di minuti.
Nella planetaria prepariamo l'impasto mettendo la farina, il sale, il lievitino e il resto dell'acqua a filo fino a che non vedremo formarsi una palla elastica ma compatta.
Togliamo il contenitore dalla macchina, copriamo con un canovaccio umido e mettiamo a lievitare per almeno 2 ore nel forno con solo la luce accesa.
Una volta trascorso il tempo, diamo una veloce impastata e formiamo le palline
Disponiamole sulla placca del forno e lasciamo lievitare ancora fino a raddoppio (da 1 a 2 ore).
A questo punto siamo pronti per preparare i nostri panzerotti.
Prepariamo il ripieno.. in una ciotola mettiamo la passata, un filo d'olio, un pizzico di sale, l'origano e la mozzarella a cubetti.. mescoliamo per amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Stendiamo le palline di impasto con il mattarello.. mettiamo al centro di ognuna 1-2 cucchiai di farcitura, sigilliamo bene con le dita e, ulteriormente, con i lembi di una forchetta.
Scaldiamo l'olio in una padella larga e profonda e quando sarà caldo (ma non bollente) friggiamo i nostri panzerotti avendo cura di rigirarli spesso fino a quando non avranno raggiunto una bella doratura..
Servire e lasciare intiepidire onde evitare di ustionarsi :p




Con lo stesso impasto si possono farcire e cuocere anche al forno, in questo caso a 250°C per circa 10-15 minuti




Baci,
Franci

sabato 28 settembre 2013

Dolci: Ferri di cavallo di frolla e cioccolato!



Preparati questa mattina, mentre ero sola soletta nella mia cucina.. hanno riscosso un discreto successo
Sono semplici da preparare, non sono stucchevoli in bocca ma al tempo stesso sono decisamente appaganti: Provare per credere!!!

Ingredienti:
340 gr farina
150 g burro
100 gr zucchero
2 uova
150 gr cioccolato fondente

Preparazione:
Nella planetaria prepariamo la pasta frolla mettendo prima la farina con il burro, aggiungendo poi lo zucchero e infine le uova.
Formate una palla, avvolgete nella pellicola e lasciate riposare in frigo x 30 minuti.
A questo punto stendete l'impasto con il mattarello lasciandolo abbastanza alto e con la formina a ferro di cavallo ricavate i biscotti.
Disponeteli sulla placca del forno e infornate a 180 °C per circa 15 minuti
Nel frattempo in un pentolino a bagnomaria fate sciogliere il cioccolato.
Quando i biscotti saranno pronti disponeteli su un vassoio, lasciateli intiepidire e poi pucciate le punte nel cioccolato fuso.
Metteteli su un piatto foderato di carta da forno e lasciate rassodare in frigo per almeno 1 ora



Baci,
Franci

mercoledì 25 settembre 2013

Chi viene con me? Vi porto al mare!!

Questo è un post senza una tematica specifica.. volevo solo farvi vedere il posto dove tutte le mattine mi reco per la mia camminata (7 km in tutto!!)
Da sola con i miei pensieri, la musica a farmi compagnia e ogni tanto.. la voglia di veder comparire qualcuno di importante per ammirare insieme il mare <3
Queste foto sono degli ultimi giorni.. ancora sui 30 gradi..



Me la farai questa "sorpresa" prima o poi?
Io sono li.....

Baci,
Franci

mercoledì 18 settembre 2013

E adesso, si parla di Passione: Vi porto al cinema con me!!


Chi mi segue da più tempo, ricorderà il post in cui vi ho parlato del cinema che frequento, che si trova a San Giovanni Rotondo e che ormai rappresenta per me l'appuntamento quasi settimanale con il grande schermo. (Se ve lo siete persi lo trovate QUI )
Ebbene, oggi ve ne voglio parlare ancora ma in modo più approfondito perchè ho il piacere di ospitare qui nel blog, Nico Palladino, proprietario del cinema, al quale ho posto alcune domande inerenti il meraviglioso mondo cinematografico.
Vi lascio subito il resoconto dell'intervista e mi riservo un piccolo spazietto alla fine per le mie considerazioni personali :)

F. -Dalla pellicola al digitale, dal cinema di paese al multisala, quanto è cambiato il mestiere del gestore di un cinema negli ultimi anni?
N. "E' cambiato tantissimo basti pensare che una volta si faceva propaganda con la macchina e megafono (ancora prima apponendo due cartelloni su dorso e pancia delle persone che andavano in giro per il paese) mentre ora si propaganda con sms, e mail e facebook. Prima con la pellicola ci voleva un Proiezionista che montava il film lo passava su bobine e lo metteva sul proiettore, spegneva le luci apriva la saracinesca e voilà... Ora è tutto digitale il pc accende e spegne le luci fa l'intervallo, regola l'audio ecc ecc insomma non serve più la figura umana. I film sono tutti su hard disk o bluray e arrivano via satellite, sono immagazzinati in un server e all'ora prestabilita iniziano a proiettare"

F. -Cosa ne pensi della nuova tendenza a frazionare un film in più parti visibili a distanza di un anno l'una dall'altra?
N. "Non è una nuova tendenza anche in passato avveniva (Tarzan, Maciste, ecc ecc) ora ci sono le saghe...Harry Potter, Lord of ring e tanti altri"

F. -In base a quali criteri avviene la selezione di un film da proiettare?
N. "Generalmente il mercato....box office ma spesso anche la passione per la settima arte ( film d'essai)"

F. -Se potessi “entrare” in una pellicola.. in quale entreresti e perchè?
N. "Nuovo cinema Paradiso...perchè ? Vedilo e capirai!"

F. -Dopo tanti anni di lavoro in questo campo, cosa deve avere ancora un film per “sorprenderti” ed emozionarti?
N. "Un film ..... anzi il cinema e' come la donna che ami, ogni giorno scopri una cosa nuova che ti sorprende ed emoziona. Questo "mestiere lo fai se lo ami" si lavora 365 giorni l'anno compreso Natale, Pasqua e Ferragosto. Spesso non è il film che ti sorprende ma è questo mondo

F. -Quali film ti piacciono di più rispetto al passato e c’è un film che invece non avresti voluto proiettare?
N. "E' come la mia vita...se tornassi indietro rifarei tutti gli "errori " che ho fatto...quindi non c'è nessun film che non riproietterei"

Innanzitutto ci tengo a ringraziare Nico per aver risposto alle mie domande, nonostante i suoi impegni, e poi vorrei dirgli che, se è vero che questo lavoro lo fa solo chi lo ama.. a lui riesce benissimo!!
Quando parla di cinema gli si illuminano gli occhi e si riesce a leggerci tutto l'entusiasmo che ci mette.. Sicuramente ce ne vorrebbero di più di persone cosi motivate verso quello che fanno.
Poi, mi permetto di aggiungere che anche se potessi scegliere, a parità di costo, distanza, film ecc.. tra il cinema "d'altri tempi" e un multisala.. sceglierei sempre e comunque il primo perchè l'emozione che si prova entrando, trovando persone che ti conoscono, ti sorridono, con cui scambi 4 chiacchiere, che diventano tuoi "amici", non ha prezzo e, per quanto mi riguarda, questo viene al primo posto su tutto.. anche sulla maggiore scelta di film che può offrire un multisala.

Vi lascio qualche foto della serata.. ehm.. non fate caso alla mia faccia.. foto fatte con il cellulare quindi un pochino "scure".. la prossima volta mi attrezzerò di macchina fotografica.. sempre che Nico non scappi non appena mi vede arrivare eheheh!

Qui sono nella Sala piccola del cinema (58 posti, contro i 411 della sala grande)


E questi siamo noi 2 insieme :)


A presto,
Franci

sabato 14 settembre 2013

Dolci: biscotti mandorle e pistacchi


Appena sfornati questi biscottini che fanno un profumo buonissimo ed hanno un gusto delicato e allo stesso tempo sfizioso.
Come sempre mi fa piacere condividere la ricetta con voi.. fatemi sapere che ve ne pare :)

Ingredienti:
50 gr di mandorle pelate
50 gr di burro
115 gr zucchero
1 uovo
15 ml di liquore all'arancia o al limone
175 gr farina
10 gr lievito
40 gr maizena
50 gr pistacchi

Preparazione:
Preriscaldate il forno a 170 °C.
Mettete le mandorle su una placca e fate tostare per una decina di minuti, fichè saranno belle dorate.
Fate raffreddare e aiutandovi con il fondo di un bicchiere sminuzzatele grossolanamente
Mettete il burro e lo zucchero nella planetaria (vale sempre il discorso che chi non ce l'ha può impastare a mano, è un pò + faticoso ma ce la si fa ;) )
Con la frusta a K a velocità 3 lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Incorporate l'uovo e il liquore.
Versate la farina, il lievito e la maizena e mescolate a velocità 1 fino ad ottenere un impasto morbido.
Trasferitelo su un piano infarinato, stendetelo e cospargetelo con mandorle e pistacchi, quindi impastate per incorporarli.
Formate un salsicciotto con l'impasto e tagliate delle fette diagonali della larghezza che preferite.
Infornate e cuocete per circa 25 minuti



domenica 1 settembre 2013

Dolci: biscottini alla cannella :)

Come da titolo, di solito i biscotti alla cannella vengono associati a periodi più freschi (a partire dall'autunno per arrivare fino al Natale) ma io ho voluto anticipare un pochino i tempi e li ho preparati oggi, aiutata dalla Fede :)


Come si preparano? Sono molto semplici da realizzare e piacciono a tutti, soprattutto ai bambini :)
Ho preparato la pasta frolla con la mia solita ricetta (se ve la siete persi la trovate QUI! ) aggiungendo 1 cucchiaio abbondante di cannella.
Dopo la canonica mezzora di "riposo" ho steso l'impasto e con Fede ci siamo sbizzarrite a suon di formine e confettini colorati :)
E' un'idea carina per passare un pomeriggio insieme ai bimbi e alla fine vedrete come li mangeranno soddisfatti pensando "questo l'ho fatto io!" =)

Baci,
Franci

Primi piatti: Cicatelli con pomodoro, melanzane e scamorza affumicata

Ieri, complice il ritorno del fresco, avevo voglia di ricominciare ad impastare e cosi, ho pensato di preparare la pasta fresca per il pranzo di oggi.
Questo è quello che ne è venuto fuori :)


Ingredienti:
Per la pasta
125 gr farina 00
125 gr farina di semola rimacinata
130 ml acqua
1 cucchiaio di olio
1 pizzico di sale
Per il condimento
2 melanzane piccole
4-5 pomodori pelati
3-4 fette spesse di scamorza affumicata
1 spicchio d'aglio
olio evo
sale e pepe q.b

Preparazione:
Innanzitutto ho preparato la pasta mescolando le 2 farine e aggiungendo l'acqua e l'olio a filo (il sale è facoltativo, io l'ho messo :) )
Ho lasciato riposare per una decina di minuti, dopodichè ho formato dei salsicciotti, tagliato a tocchetti e, con l'aiuto di un coltello ho formato i cicatelli.
Li ho messi in un vassoio sporcato di farina e ho lasciato asciugare.
Intanto prepariamo il sugo.
Soffriggiamo lo spicchio d'aglio in olio evo, aggiungiamo le melanzane tagliate a tocchetti, saliamo e pepiamo e lasciamo andare per un minuto.
Aggiungiamo i pomodori pelati precedentemente schiacciati con la forchetta e cuociamo il sugo per una decina di minuti.
Nel frattempo lessiamo la pasta in abbondante acqua salata, scoliamo e versiamo nel sugo di melanzane.
Aggiungiamo la scamorza tagliata a cubetti e lasciamo sul fuoco finchè vediamo che comincia a filare.
A questo punto impiattiamo e, se piace, spolveriamo con formaggio grana grattugiato

E' stata molto apprezzata e ho dovuto promettere di rifarla presto :)
Voi che ne pensate?

Baci,
Franci

venerdì 30 agosto 2013

Finger Food: Salatini al Formaggio speziati

Li ho preparati oggi pomeriggio, sono velocissimi da fare (tra preparazione e cottura meno di mezz'ora) e sono stati molto graditi :)

Ingredienti:
Per l'impasto
130 gr farina
100 gr burro a pezzetti
100 gr di Grana grattugiato
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe
1 uovo + 1 tuorlo
Per decorare
1 uovo per spennellare
spezie a piacere (io ho usato semi di sesamo, origano, rosmarino e paprika dolce)

Preparazione:
Prepariamo l'impasto mettendo nella planetaria, con il gancio a farfalla, la farina, il formaggio e il burro a pezzetti.
Mescoliamo per 2 minuti, dopodichè aggiungiamo il pizzico di sale, il pepe e l'uovo intero + il tuorlo.
Una volta pronto stendiamolo con l'aiuto del mattarello e con le formine formiamo dei biscotti.
Spennelliamo con l'uovo e cospargiamo con le spezie scelte.
Inforniamo a 180° per 10/15 minuti



Baci,
Franci