domenica 19 maggio 2019

Dolci: Torta moderna Pistacchio e Passion Fruit



L'altro giorno al supermercato ho trovato il Frutto della Passione… Inutile dire che in una frazione di secondo è finito nel mio carrello e già nella mia testa fluttuavano le immagini di quello che avrei potuto farci (Si, lo so, sono malata :p )
Tornata a casa mi sono messa a rielaborare alcune ricette della mia agenda e, dopo aver valutato alcune cose e scartato delle altre, ho deciso di abbinare questo frutto buonissimo ma dalle note acidule a qualcosa di dolce in modo che si bilanciassero… e cosi è nata la mia ultima torta moderna..
Due strati di morbida bavarese al pistacchio inframmezzati da un cremoso al passion fruit e montati su un croccantino al pistacchio e cioccolato bianco (che nel gusto ricordava molto il "Ciocori.. i nostalgici degli anni 80 come me se lo ricorderanno!)
Allora, seguitemi in cucina, vi lascio la ricetta e vi ringrazio per seguirmi sempre con molto affetto qui nel blog, nella pagina Facebook (link) nel profilo Instagram (link)
P.s Per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato lo stampo Ametista della Pavoni

Ingredienti:
Per la bavarese al pistacchio
240 gr di latte
96 gr di tuorlo
42 gr di zucchero
220 gr di cioccolato bianco
90 gr di pasta di pistacchio
7 gr di colla di pesce
250 ml di panna semi montata
Per il cremoso al passion fruit
120 gr di purea di frutta
70 gr di uovo intero
70 gr di tuorlo
2 gr di colla di pesce
45 gr di cioccolato bianco
30 gr di burro
Per il croccantino al pistacchio
50 gr di cereali in fiocchi
100 gr di cioccolato bianco
2 cucchiai di pasta di pistacchio

Preparazione:
Iniziamo preparando la bavarese al pistacchio..Ammolliamo la colla di pesce in acqua
 In un pentolino mettiamo a riscaldare il latte.
Sbattiamo leggermente i tuorli con lo zucchero, versiamoli nel latte e portiamo a bollore mescolando
con una frusta. Togliamo dal fuoco, uniamo la gelatina strizzata, il cioccolato a pezzi e la pasta di pistacchio e mescoliamo il tutto fino ad ottenere una crema omogenea e senza grumi.
Lasciamo intiepidire ed incorporiamo la panna.
Dividiamo a metà i passion fruit, con un cucchiaio preleviamo la polpa e mettiamola in un mixer.


Frulliamo per un minuto, dopodiché aiutandoci con un colino eliminiamo i semi.
Passiamo il succo ottenuto in un pentolino e riscaldiamolo. Sbattiamo uova e tuorli con lo zucchero, versiamoli nel succo di frutta e portiamo a bollore mescolando.
Togliamo dal fuoco ed uniamo la gelatina strizzata, il cioccolato bianco ed il burro… mescoliamo eliminando i grumi.
Per ultimo prepariamo il croccantino. Sciogliamo il cioccolato bianco a bagnomaria con la pasta di pistacchio. Sbricioliamo i cereali ed uniamoli al cioccolato ottenendo un composto morbido ma lavorabile.
Passiamo alla composizione del dolce…
Sul fondo dello stampo versiamo la metà della bavarese al pistacchio. Passiamo 30 minuti in freezer.
Versiamo il cremoso al passion fruit. 30 minuti in freezer.
Completiamo con la restante bavarese al pistacchio e lasciamo in freezer per almeno 1 ora.
Spalmiamo sulla bavarese ormai congelata il croccantino al pistacchio e riposiamo il dolce il freezer per almeno 12 ore prima di sformarlo.
Decoriamo a piacere (Io ho usato spray effetto velluto della Silikomart e glassa lucida al passion fruit della Saracino, più granella di pistacchi)



giovedì 16 maggio 2019

Primi piatti: Linguine con crema di cime di rapa e gamberoni



Con questo piatto ho unito i profumi della mia terra, le cime di rapa rese crema vellutata abbracciano i gamberoni che profumano di mare, e vi dirò, il connubio è perfetto!!!
È una ricetta semplice da preparare ma di grande effetto, vi stupirà!
Seguitemi in cucina e prepariamola insieme 😊

Ingredienti:
250 gr di linguine
500 gr di cime di rapa già pulite
4-5 gamberoni
1 spicchio d’aglio
Olio evo
Sale, pepe

Preparazione:
Per prima cosa lessiamo le cime di rapa già pulite e lavate in acqua salata per circa 15 minuti
Scoliamole molto bene e trasferiamole nel mixer
Uniamo un filo d’olio e frulliamo fino ad ottenere una crema liscia e vellutata; Teniamo da parte
In una padella facciamo rosolare lo spicchio d’aglio, eliminiamolo e mettiamo i gamberoni
Non appena prenderanno il colore rosa togliamo dal fuoco, lasciamo intiepidire, dopodiché sgusciamo e tagliamo a pezzi; Teniamo da parte rimettendoli nella padella di cottura
Cuociamo le linguine al dente e prima di scolarle teniamo da parte un mestolo di acqua di cottura
Versiamo la pasta nella padella dei gamberoni, aggiungiamo la crema di cime di rapa ed amalgamiamo aiutandoci con l’acqua di cottura
Serviamo caldo 😊


domenica 12 maggio 2019

Dolci: Cheesecake ricotta e pistacchio



Ciao a tutti, eccomi qui con una nuova ricetta
Questa l’ho preparata per regalarla oggi alla mia mamma in onore della sua festa
È una cheesecake alla ricotta con crema e granella di pistacchi su base di Pandistelle, ed ho optato per questi ingredienti perché lei non ama molto il cioccolato
Quindi, approfitto per fare gli auguri a tutte le mamme che mi seguono e vi porto in cucina con me a preparare questa golosa torta 😊😊

Ingredienti:
150 gr di Pandistelle
80 gr di burro fuso
400 gr di ricotta (io di capra)
100 gr di zucchero a velo
200 ml di panna da montare
Crema spalmabile al pistacchio
Granella di pistacchio

Preparazione:
Come prima cosa prepariamo la base della nostra cheesecake
In un mixer tritiamo finemente i biscotti, mescoliamoli con il burro fuso e versiamoli sul fondo di un anello da pasticceria compattando bene con il dorso di un cucchiaio, riponiamo in frigo
Intanto prepariamo la crema. In una ciotola mescoliamo la ricotta con metà dello zucchero a velo e nella planetaria montiamo la panna con la restante metà di zucchero
Uniamo i due composti mescolando delicatamente e versiamo la crema ottenuta sulla baee di biscotti
Mettiamo in frigo per una mezz’ora, dopodiché spalmiamo la superficie con la crema di pistacchio e decoriamo con la granella
Lasciamo 1 ora in freezer in modo che si rassodi completamente prima di rimuovere l’anello
La nostra torta è pronta!!
Auguri mamma ❤️


giovedì 2 maggio 2019

Dolci: Torta moderna "Prato Fiorito"



Oggi vi presento la torta moderna che ho realizzato in onore della primavera
La ricetta è ideata completamente da me, ho abbinato il gusto del cocco a quello del cioccolato rosa Ruby, completando il tutto con dei savoiardi imbevuti nel succo di fragole fresche e un fondo croccante di pralinato al cioccolato fondente
Il risultato è stato molto apprezzato, è una torta scenografica e quindi bella da vedere ma soprattutto tanto tanto buona!!
Vi ricordo, come sempre, che per la realizzazione delle torte moderne, utilizzo stampi in silicone Silikomart e per le finiture Spray effetto velluto della stessa marca
Detto questo, bando alle ciance e passiamo alla ricetta…seguitemi in cucina :)

Ingredienti:
Per la bavarese al cocco
250 ml di latte
80 gr di tuorli
70 gr di zucchero
6 gr di gelatina
80 gr di crema spalmabile al cocco
250 gr di panna semi-montata
Per la bavarese al cioccolato rosa
Cominciamo preparando la base croccante di pralinato al cioccolato
Ricaviamo per prima cosa un cerchio di carta forno dello stesso diametro dello stampo che andremo ad utilizzare. Tritiamo grossolanamente i fiocchi di mais, uniamo il pralinato e il cioccolato fondente precedentemente sciolto a bagnomaria. Impastiamo bene il tutto e versiamo sul cerchio di carta forno.
Riponiamo in frigo.
Adesso passiamo a preparare la bavarese al cocco che sarà il primo strato della nostra torta
Ammolliamo la gelatina in acqua fredda.
Mettiamo il latte a riscaldare in un pentolino. Sbattiamo leggermente i tuorli con lo zucchero.
Versiamoli nel latte e portiamo a bollore.
Togliamo dal fuoco, uniamo la crema al cocco e la gelatina strizzata
Lasciamo raffreddare ed uniamo la panna semi-montata.
Versiamo sul fondo dello stampo e poniamo in freezer per 20 minuti.
Prepariamo lo strato intermedio
Puliamo e tagliamo a pezzi le fragole. Poniamole in una pentola con acqua, zucchero e limone e cuociamo per una decina di minuti, mescolando. Lasciamo intiepidire e passiamo con il frullatore ad immersione.
Bagniamo i savoiardi nel succo di fragole e disponiamoli sullo strato di bavarese al cocco
Rimettiamo in freezer.
Adesso prepariamo la bavarese al cioccolato rosa Ruby.
Il procedimento da seguire è lo stesso di quella al cocco, ovviamente nella crema inglese ottenuta andrà inserito il cioccolato rosa al posto della crema al cocco.
Versiamo la bavarese sullo strato di savoiardi e chiudiamo con il disco di pralinato al cioccolato.
Riponiamo in freezer per almeno 24 ore
Una volta sformato il dolce, spruzziamo con lo spray effetto velluto di colore verde.
Per ottenere i fiorellini colorati basterà sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria, suddividerlo in bicchierini e colorarlo con diversi coloranti alimentari
Prima di servire il dolce lasciare in frigo per almeno 6 ore



martedì 30 aprile 2019

Pane&Lievitati: Mafalde siciliane



La prima volta che sono stata in Sicilia ne ho fatto una scorpacciata!!
Adoro la fragranza di questo pane preparato con farina di grano duro e arricchito da una pioggia di semi di sesamo
Si prepara abbastanza velocemente e senza tecniche particolari o difficili ma sono sicura che vi conquisterà ☺️
Seguitemi in cucina, oggi si preparano le Mafalde siciliane

Ingredienti
350 gr farina di grano duro Senatore Cappelli
150 gr di farina 00
300 ml di acqua
20 gr di lievito di birra
2 cucchiai di olio evo
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaino di miele
Semi di sesamo

Preparazione
Sciogliamo il lievito e il miele nell’acqua tiepida
Intanto nella planetaria mescoliamo le 2 farine con il sale e l’olio
Versiamo l’acqua e impastiamo fino ad ottenere un panetto solido
Copriamo con pellicola e lasciamo lievitare fino al raddoppio
Dividiamo in 2 pezzi, e stendiamole ricavando dei filoncini
Incurviamoli a serpentina e tiriamo l’ultimo lembo poggiandolo su tutta la superficie del pane
Immergiamo entrambe le Mafalde ottenute prima in un piatto con l’acqua e poi in uno con i semi di sesamo
Poggiamo sulla placca del forno e lasciamo lievitare ancora fino al raddoppio
Cuociamo a 210 per i primi 15 minuti, poi a 200 per altri 10 minuti
Infine trasferiamoli sulla griglia del forno e cuociamo altri 10 minuti o comunque fino a completa doratura


domenica 28 aprile 2019

Dolci: Croissant sfogliati integrali ai cereali e miele



Ciao a tutti, oggi vi porto qui tra le pagine del blog, uno nuovo esperimento di croissant
Questa volta ho utilizzato per l'impasto una parte di farina integrale a cui ho aggiunto dei cereali misti per panificati, zucchero di canna e miele.
Potrete mangiarli semplicemente cosi, farcirli con le vostre marmellate/creme preferite oppure spennellarli con del miele e ricoprirli con granella di noci o nocciole
Dunque, seguitemi in cucina, oggi croissant sfogliati integrali ai cereali e miele

Ingredienti:
200 gr di farina Manitoba
50 gr di farina integrale
2 cucchiai colmi di semi per panificati
30 gr di zucchero di canna
130 ml di acqua
1 cucchiaino di miele
10 gr di lievito di birra
110 gr di burro per la sfogliatura

Preparazione:
Versiamo nella planetaria l'acqua, il miele, lo zucchero e il lievito sbriciolato.
Dopo qualche minuto inseriamo le farine e i semi ed impastiamo fino ad ottenere un composto perfettamente incordato.
Copriamo con pellicola e lasciamo lievitare 1 ora a temperatura ambiente e 1 notte in frigo
Riprendiamo l'impasto e stendiamolo in un rettangolo.
Preleviamo anche il burro dal frigo, mettiamolo tra 2 fogli di carta forno e stendiamolo in un rettangolo sottile, leggermente più piccolo del rettangolo di pasta croissant.
Poggiamo il burro sull'impasto e richiudiamo a pacchetto.
Avvolgiamo nella pellicola e riponiamo in frigo per circa 20 minuti.
Ripetiamo questo passaggio per 3 volte consecutive.
A questo punto stendiamo l'impasto, tagliamo i triangoli e arrotoliamoli per ottenere la forma dei cornetti. Poniamo a lievitare sulla placca coperta di carta forno fino a raddoppio (circa un paio di ore)
Cuociamo per 5 minuti a 200 °C, dopodiché abbassiamo a 190°C e cuociamo per altri 10 minuti


mercoledì 17 aprile 2019

Aperitivi&Sfizi: Taralli di farina di ceci ai semi di finocchio



Ho pubblicato spesso qui nel blog ricette dei miei amati taralli pugliesi
Ma quello che vi posto oggi è un esperimento in quanto ho utilizzato farina di ceci e farina tipo 1 quindi poco raffinata e più salutare
Inoltre la prima cottura è fatta a vapore e non bollendo i taralli come da ricetta tradizionale
Vi posterò il procedimento che ho seguito io usando il Cousine Companion della Moulinex (simil Bimby) ma potete tranquillamente fare anche senza, impastando tutto a mano o in planetaria
Allora seguitemi in cucina, oggi taralli di farina di ceci ai semi di finocchio

Ingredienti
250 gr di farina di ceci
250 gr di farina tipo 1
200 ml di vino bianco
120 ml di olio evo
10 gr di sale
1/2 cucchiaino di lievito istantaneo per salati
1 cucchiaio di semi di finocchio

Preparazione
Mettiamo tutti gli ingredienti nel boccale con la lama impasti
Avviamo il programma Pastry P1 con il quale avremo la formazione della palla
Facciamo riposare 10 minuti, dopodiché formiamo dei cilindri dai quali staccheremo dei pezzi che chiuderemo unendoli ad un estremità ottenendo i taralli
Mettiamo l’acqua nel boccale, posizioniamo i taralli nel cestello e nella vaporiera e avviamo il programma Steam P1 per 3 minuti
Scoliamo i taralli su di un canovaccio pulito, poi poggiamoli sulla placca coperta di carta forno e cuociamo a 200 gradi per circa 20/25 minuti