mercoledì 17 aprile 2019

Aperitivi&Sfizi: Taralli di farina di ceci ai semi di finocchio



Ho pubblicato spesso qui nel blog ricette dei miei amati taralli pugliesi
Ma quello che vi posto oggi è un esperimento in quanto ho utilizzato farina di ceci e farina tipo 1 quindi poco raffinata e più salutare
Inoltre la prima cottura è fatta a vapore e non bollendo i taralli come da ricetta tradizionale
Vi posterò il procedimento che ho seguito io usando il Cousine Companion della Moulinex (simil Bimby) ma potete tranquillamente fare anche senza, impastando tutto a mano o in planetaria
Allora seguitemi in cucina, oggi taralli di farina di ceci ai semi di finocchio

Ingredienti
250 gr di farina di ceci
250 gr di farina tipo 1
200 ml di vino bianco
120 ml di olio evo
10 gr di sale
1/2 cucchiaino di lievito istantaneo per salati
1 cucchiaio di semi di finocchio

Preparazione
Mettiamo tutti gli ingredienti nel boccale con la lama impasti
Avviamo il programma Pastry P1 con il quale avremo la formazione della palla
Facciamo riposare 10 minuti, dopodiché formiamo dei cilindri dai quali staccheremo dei pezzi che chiuderemo unendoli ad un estremità ottenendo i taralli
Mettiamo l’acqua nel boccale, posizioniamo i taralli nel cestello e nella vaporiera e avviamo il programma Steam P1 per 3 minuti
Scoliamo i taralli su di un canovaccio pulito, poi poggiamoli sulla placca coperta di carta forno e cuociamo a 200 gradi per circa 20/25 minuti


martedì 16 aprile 2019

Dolci: Saccottini bicolore alla crema Pandistelle



Questa è un’altra ricetta che su Facebook ha riscosso molto successo ed è la prima che faccio con la nuova crema spalmabile della Mulino Bianco
Sono delle brioche soffici e profumate che piaceranno proprio a tutti, grandi e piccini.. golosissime!!
Seguitemi in cucina, oggi saccottini bicolore alla crema Pandistelle

Ingredienti
500 gr di farina Manitoba
40 gr di cacao
10 gr di lievito di birra
250 ml di latte
120 gr di zucchero
50 gr di strutto
1 uovo
1 aroma arancia
1 pizzico di sale
Crema Pandistelle
Stelline di zucchero

Preparazione
Nella planetaria sciogliamo il lievito e lo zucchero nel latte
Aggiungiamo l’uovo e metà della farina e iniziamo a mescolare
Sempre impastando uniamo il pizzico di sale e la restante farina e continuiamo fino ad ottenere un panetto solido
Dividiamolo in 2 parti uguali e ad una uniamo il cacao aiutandoci con qualche cucchiaio di latte
Copriamo gli impasti con pellicola e lasciamo lievitare fino al raddoppio
Trascorso il tempo necessario con il mattarello stendiamo i panetti in 2 rettangoli uguali
Spennelliamo quello bianco con un po’ di burro fuso e sovrapponiamo quello al cacao
Tagliamo delle strisce larghe circa 4 dita, farciamo con la crema Pandistelle e arrotoliamo ad ottenere un fagottino
Spennelliamo con il latte e cospargiamo con le stelline di zucchero
Lasciamo lievitare ancora fino a raddoppio e poi cuociamo a 180 gradi per circa 20 minuti


venerdì 12 aprile 2019

Pizze&Lievitati: Pizzette di rosticceria siciliana



Uno dei punti forti dello streetfood siciliano è sicuramente la rosticceria
Si presenta sotto varie forme: Rollè con il würstel, cartocciate, calObi, ragazzate con il ragù e le classiche pizzette
Queste sono quelle che voglio proporvi io in questa ricetta, pizzette morbidissime e deliziose... farcite con pomodoro, mozzarella basilico e, a piacere, l’aggiunta di 1 oliva nera
Prepariamole insieme, seguitemi in cucina, oggi Pizzette di rosticceria siciliana

Ingredienti
250 gr di Manitoba
250 gr di farina 00
250 ml di acqua
10 gr di lievito di birra
50 gr di strutto (o burro)
10 gr di zucchero
1 cucchiaino di miele
10 gr di sale
Cubettata di pomodoro
Mozzarella grattugiata
Olio evo
Origano
Basilico
Sale
Olive nere denocciolate

Preparazione
Sciogliere lievito, zucchero e miele in acqua tiepida
Nella planetaria mettere le 2 farine e il sale, versare l’acqua e iniziare ad impastare
Quando l’impasto comincia ad incordare unire lo strutto a pezzettini e completare la lavorazione fino ad assorbimento
Lasciar lievitare fino al raddoppio
Stendere l’impasto in un rettangolo spesso circa 1 dito, tagliare le pizzette e riporle su una teglia coperta di carta forno. Far lievitare ancora fino a raddoppio
Cospargiamo le pizzette con il pomodoro che avremo condito con olio, sale e origano
Aggiungiamo anche il basilico e mezza oliva su ogni pizzetta e cuociamo a 200 gradi per 15 minuti
Dopodiché uniamo la mozzarella e teniamo altri 5 minuti in forno sempre a 200 gradi


martedì 9 aprile 2019

Pane&Lievitati: PanBrioche salato farcito



Il PanBrioche salato farcito è un ottima soluzione per una cena ricca e gustosa
È un morbido pane profumato che potrete farcire con quello che preferite o che avete in casa (perfetto  “svuota-frigo”): Formaggi, salumi, verdure grigliate....
È semplicissimo da preparare e sono sicura che vi piacerà!!
Seguitemi in cucina, oggi PanBrioche salato farcito

Ingredienti:
500 gr di farina Manitoba
15 gr di lievito di birra
200 ml di latte tiepido
10 gr di zucchero
5 gr di sale
2 uova
Salumi/formaggi per farcire
1 uovo x spennellare
Semi vari q.b

Preparazione
Sciogliamo il lievito e lo zucchero nel latte tiepido
Nella planetaria mettiamo la farina con il sale, uniamo il latte e le uova e impastiamo fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo
Copriamo e lasciamo lievitare fino al raddoppio
Dividiamo l’impasto in 5 parti, stendiamole e farciamole con quello che preferiamo
Richiudiamo le palline e allineiamole in uno stampo per plum-cake
Facciamo lievitare ancora fino a raddoppio
Spennelliamo con l’uovo e i semi e cuociamo a 180 gradi per circa 40 minuti



lunedì 8 aprile 2019

Dolci: Torta MilleBolle al cioccolato rosa Ruby e pistacchio



Mia nipote mi ha invitata ad una pizzata a casa sua, unica richiesta “portami un dolce dei tuoi, di quelli buoni buoni!!”
Mi sono subito messa ad elaborare una ricetta che non fosse banale e che stupisse i miei ospiti
Così è nata questa torta moderna che unisce il cioccolato rosa Ruby e il pistacchio su una base di savoiardi sardi con bagna al cacao
Che dire? È stato un successone!!!
Sicuramente la ripeterò, ed ho pensato di fare cosa gradita lasciandovi la ricetta
Allora seguitemi in cucina, oggi torta MilleBolle al cioccolato rosa Ruby e pistacchio

Ingredienti
Per la namelaka al cioccolato Ruby
112 gr di latte
250 gr di cioccolato rosa Ruby
7 gr miele
2 gr gelatina
250 ml panna
Per la namelaka al pistacchio
112 gr di latte
92 gr di crema di pistacchio
7 gr di miele
2 gr gelatina
180 gr cioccolato bianco
250 ml panna
Per la base
Savoiardi sardi
200 ml acqua
75 ml latte
75 gr zucchero
25 gr cacao amaro

Preparazione
Iniziamo preparando la namelaka al cioccolato Ruby
Ammolliamo la gelatina nell’acqua
Sciogliamo il cioccolato a bagnomaria
Scaldiamo il latte con il miele e, tolto dal fuoco, uniamo la gelatina strizzata
Versiamo gradualmente il latte sul cioccolato mescolando con una frusta
Uniamo anche la panna liquida, copriamo con pellicola e conserviamo una notte in frigo
Per la namelaka al pistacchio il procedimento è esattamente lo stesso... al momento di sciogliere il cioccolato bianco andrà unita anche la crema al pistacchio
Anche questa va lasciata in frigo 1 notte
Prima di utilizzare entrambe le namelake vanno montate con le fruste
Versiamo sulla base dello stampo la namelaka al cioccolato Ruby e mettiamo 20 minuti in frigo
Intanto prepariamo la bagna per i savoiardi scaldando in un pentolino l’acqua, il latte e lo zucchero... togliamo dal fuoco, uniamo il cacao e mescoliamo con la frusta per evitare la formazione di grumi
Versiamo la namelaka al pistacchio nello stampo e completiamo con i savoiardi inzuppati
Riposiamo in congelatore per almeno 24 ore
Sformiamo e decoriamo (io ho usato lo spray velvet arancio e granella di pistacchi)







domenica 7 aprile 2019

Dolci: Croissant sfogliati allo yogurt



Oltre alle torte moderne, un altro prodotto di pasticceria che mi ha appassionata nell’ultimo periodo sono i croissant
Sono sempre stata “intimorita” dal processo di sfogliatura con il burro ma siccome “quando il gioco si fa duro i duri scendono in gioco” ho deciso di provarci e sperimentare
Quelli che vi mostro oggi hanno lo yogurt nell’impasto che li rende morbidi dentro e super sfogliati fuori... Mi ha davvero soddisfatta il risultato
E allora, seguitemi in cucina, oggi Croissant sfogliati allo yogurt

Ingredienti:
500 gr di farina W350
160 ml acqua
100 gr yogurt bianco
2 tuorli
70 gr zucchero
8 gr miele
30 gr burro
1 fiala aroma arancia
15 gr lievito birra
1 pz sale
250 gr burro per la sfogliatura

Preparazione
Nella ciotola della planetaria mettiamo acqua, zucchero, miele e lievito
Dopo qualche minuto uniamo la farina, la fiala di aroma e il burro a pezzetti
Impastiamo fino ad ottenere un panetto liscio e compatto
Lasciamo lievitare 1 ora a temperatura ambiente, poi copriamo con pellicola e riponiamo in frigo per 1 notte
Mettiamo il panetto di burro tra 2 fogli di carta forno e stendiamolo con il mattarello fino ad ottenere un rettangolo sottile
Stendiamo anche l’impasto dei Croissant, mettiamo il burro al centro e richiediamo ripiegando i due bordi verso il centro e poi ancora a metà
Avvolgiamo nella pellicola e teniamo in frigo per 20 minuti
Stendiamo con il mattarello ponendo l’apertura a destra, dopodiché ripieghiamo, questa volta in 4
Ancora 20 minuti in frigo
A questo punto stendiamo l’impasto in un rettangolo e tagliamo ricavando dei triangoli (con queste dosi ne vengono circa 10-12)
Avvolgiamoli partendo dalla base verso la punta ottenendo così i cornetti
Mettiamo a lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio
Cuociamo a 190 gradi per 10 minuti e a 180 gradi per altri 10 minuti
Una volta raffreddati possiamo farcirli con marmellata, creme, Nutella o lasciarli semplicemente vuoti spolverizzati con zucchero a velo



venerdì 29 marzo 2019

Primi piatti: Troccoli con pesto di pistacchi e burrata



Quella che vi posto oggi è la ricetta di una pasta che ho davvero adorato
Uno di quei piatti che si mangia prima con gli occhi e poi con la bocca, che unisce la bontà gastronomica di due regioni magnifiche ovvero la Puglia e la Sicilia
Provate a prepararlo e vedrete che sparirà come per magia e mi ringrazierete 😛
Quindi, seguitemi in cucina, oggi troccoli freschi con pesto di pistacchi e burrata

Ingredienti 
250 gr di troccoli freschi
190 gr di pesto di pistacchi
Burrata fresca
Granella di pistacchi q.b

Preparazione
Il primo passo è semplicemente quello di mettere a cuocere i troccoli in acqua salata
Teniamo da parte un paio di mestoli di acqua di cottura, scoliamo i troccoli ed uniamo il pesto di pistacchi. Mantechiamo aggiungendo acqua q.b fino ad ottenere una cremina che non sia ne liquida ne troppo densa. Inpiattiamo i troccoli  e adagiamo su ogni porzione una piccola burratina
Completiamo il piatto con una spolverata di granella di pistacchi