martedì 20 giugno 2017

Dolci: Bombe alla Nutella



Ieri ho preparato queste brioche, subito ribattezzate "bombe" per la loro ricca farcitura alla Nutella, e sono state un successone!!
A casa mia se le sono letteralmente litigate regalandomi non poca soddisfazione :)
Il trucco per un ottima riuscita è quella di congelare la Nutella prima di cuocere le brioche.. in questo modo non secca ed avrete un ripieno morbido e cremoso.
Volete provare? Allacciamo i grembiuli e.. via!!!

Ingredienti per 5 Bombe:
250 gr di farina 00
50 gr di zucchero
125 gr di acqua (la prossima volta userò il latte)
30 gr di olio di semi
10 gr di lievito di burro
1 pizzico di sale
Nutella q.b
1 tuorlo
zucchero a velo

Preparazione:
Il primo passo sa compiere è quello di preparare il ripieno.
Procuratevi uno stampo a semisfera in silicone come questo
Con una sac a poche o con un cucchiaio riempite ogni semisfera con la Nutella e riponete lo stampo in freezer.
Nel frattempo prepariamo l'impasto per le brioche.
Nella planetaria mettiamo la farina, il lievito sbriciolato, lo zucchero e l'acqua a filo, impastando per una decina di minuti.
A questo punto inseriamo l'olio e il sale e continuiamo a lavorare l'impasto per altri 10 minuti fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico.
Copriamolo e poniamo a lievitare per circa 1 ora in luogo caldo.
Trascorso il tempo necessario dividiamo il composto in 5 parti, impastiamole per ottenere delle palline e lasciamo lievitare ancora per 30/40 minuti coperte con un canovaccio.
Successivamente schiacciamo e stendiamo ogni pallina come se dovessimo fare delle pizzette, poniamo al centro 1 cupoletta di Nutella congelata che avremo tolto dallo stampo e richiudiamo la pallina sigillando bene il fondo.
Una volta completata questa operazione disponiamo le brioche su una teglia coperta di carta forno e spennelliamo con il tuorlo d'uovo.
Cuociamo a 200° per 15 minuti e una volta intiepidite spolverizziamo con zucchero a velo


Baci,
Franci



martedì 23 maggio 2017

Secondi piatti: Involtini Made in Foggia

Quella di cui vi parlo oggi è una ricetta della tradizione di casa mia, uno dei piatti che mia madre preparava più spesso la domenica a cena.
Da noi si chiamano "brasciole" e sono degli involtini di manzo ripieni di salsiccia, formaggio e uova sode. Si cuociono poi con la passata di pomodoro che si utilizzerà per condire la pasta, se poi si tratta di orecchiette fatte a mano è davvero il top!
Vi va di conoscerla? Bene allora, vi lascio al procedimento... buon appetito!!!


Ingredienti:
6 fettine di manzo
2 uova sode
3 salsicce sottili
2 spicchi d'aglio
5 cucchiai di formaggio Grana grattugiato
prezzemolo
olio evo
1 bicchiere di vino bianco
1 bottiglia di passata di pomodoro

Preparazione:
Battiamo le fettine di manzo in modo che siano sottili e compatte.
Dividiamo le salsicce a metà e le uova sode in 3 pezzi cadauno.
In una ciotola mescoliamo il formaggio grattugiato con l'aglio e il prezzemolo sminuzzati.
Cospargiamo ogni fettina con un cucchiaio di composto e disponiamo al centro 1 pezzo di salsiccia e uno di uovo.
Arrotoliamo le fettine e fermiamo l'involtino con un paio di stuzzicadenti.
In una padella soffriggiamo 1 spicchio d'aglio in olio evo.
Aggiungiamo gli involtini e rosoliamoli bene su tutti i lati.
A questo punto sfumiamo con il vino bianco e quando l'alcool sarò evaporato uniamo la passata di pomodoro.
Cuociamo a fiamma bassa per un ora.


Baci,
Franci

mercoledì 17 maggio 2017

Menù degustazione Latti da Mangiare 3.0

Anche quest'anno il mio blog ospita il contest Latti da Mangiare indetto dalla Storica Fattoria Il Palagiaccio (visitate il sito qui) ed in questo post vi propongo il menù degustazione ideato da me, composto da un antipasto e un primo piatto.
Sono entrambe delle ricette molto semplici rispetto a quelle che ti solito vengono proposte in questo genere di contest ma la mia filosofia di cucina è quella di presentare piatti facilmente replicabili da tutti senza particolari difficoltà nel reperire un ingrediente piuttosto che un altro.
Spero che il mio menù vi piaccia, vi lascio alle ricette :)

Antipasto: Fagottini di sfoglia con melanzane, scampi e formaggio Fior di Mugello


Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
1 melanzana grande
150 gr di formaggio Fior di Mugello
4 scampi freschi già puliti
olio evo
1 spicchio d'aglio
sale, pepe
1 tuorlo
semi di papavero

Preparazione:
Mondiamo e tagliamo la melanzana a piccoli cubetti e soffriggiamola in una casseruola con 1 spichio d'aglio e olio evo. Regoliamo di sale e pepe.
Quando si saranno ammorbidite eliminiamo l'aglio e versiamole in una ciotola.
Lasciamo intiepidire dopodichè uniamo il fior di Mugello e gli scampi tagliati a pezzettini.
Con un coppapasta rotondo ricaviamo dei cerchi di pasta sfoglia, farciamo ogni disco con la farcia di melanzane e chiudiamo a mezzaluna sigillando bene i bordi
Spennelliamo i fagottini con il torlo d'uovo sbattuto e cospargiamo con i semi di papavero.
Cuociamo in forno ventilato a 200° per 10 minuti.
Serviamo tiepidi



Primi piatti: Strascinati fatti a mano con pesto di rucola e cozze


Ingredienti:
Per gli strascinati
400 gr di farina di semola rimacinata
acqua q.b
Per il condimento
1 kg di cozze
1 mazzo di rucola selvatica
150 gr di formaggio Gran Mugello ubaldino grattugiato
5-6 pomodori Piccadilly
olio extravergine di oliva q,b

Preparazione:
Per preparare gli strascinati disponiamo la semola a fontana sulla spianatoia, facciamo un buco al centro e cominciamo ad impastare versando l'acqua al centro poca per volta, fino a quando non otterremo un panetto della giusta compattezza.
Lasciamo riposare per una ventina di minuti, dopodichè dividiamo l'impasto in 4-5 pezzi e stendiamo ognuno in un serpentello lungo e sottile.
Tagliamo ogni striscia ottenuta in piccoli tocchetti e aiutandoci con un coltello trasciniamo la pasta sulla spianatoia e rigiriamola con il pollice.
Disponiamo gli strascinati su un vassoio cosparso di semola e lasciamo asciugare per almeno un ora.
Intanto dedichiamoci alla preparazione del condimento.
Puliamo la rucola, laviamola, scoliamola e cuociamola a vapore per 30 minuti.
Dopodichè trasferiamola nel mixer, aggiungiamo il formaggio grattugiato e tanto olio quanto basta per ottenere una crema fluida e vellutata.
Teniamo da parte.
Puliamo bene le cozze, sciacquiamole e facciamole aprire in una pentola a fuoco lento per qualche minuto.
Appena saranno tutte aperte eliminiamo i gusci (lasciandone un paio intere per la decorazione del piatto), teniamo i frutti da parte e filtriamo il liquido di cottura per eliminare eventuali tracce di sabbia.
Versiamo un giro d'olio extravergine di oliva in una padella e uniamo i pomodori tagliati a cubetti.
Intanto in una pentola con acqua salata cuociamo gli strascinati per una decina di minuti.
Trascorso il tempo necessario scoliamoli, uniamoli alla padella con i pomodori, aggiungiamo anche il pesto di rucola, i frutti delle cozze e completiamo la cottura della pasta aggiungendo il liquido delle cozze che avevamo tenuto da parte.
Impiattiamo e decoriamo con le cozze lasciate intere.


Buon appetito
Franci